Cestino alla ricotta della nonna

Ho realizzato questo dolce in occasione degli 80 anni di nonna Emma che è una sarta bravissima! Al contrario, io non ho grande manualità ma ho voluto lo stesso cimentarmi con le decorazioni in cioccolato plastico (peccato non aver trovato in tempo i coloranti alimentari, ma alla fine anche il contrasto bianco e nero è risultato gradevole). La torta non richiede una preparazione molto lunga e si fa con tutti gli ingredienti a crudo, quindi non ci sono tempi di cottura da attendere, e la si può realizzare anche quando si ha poco tempo. La farcia della torta è a due strati: il primo è una sorta di stracciatella, mentre lo strato superiore ricorda i tartufi al cioccolato. Per ammorbidire i savoiardi si può sostituire il liquore semplicemente con acqua e zucchero, così la torta piacerà anche ai bambini che potranno aiutarvi a realizzare le decorazioni che preferite. Queste sono fatte con il cioccolato plastico, di cui si trovano in rete numerose ricette e varianti oppure si possono realizzare con la pasta di zucchero o di marshmallow. La ricetta della torta è tratta dal calendario Bimby 2011. Ovviamente è possibile realizzarla anche con un normale robot da cucina, seguendo le medesime indicazioni.

Cestino alla ricotta

Ingredienti (per stampo a ciambella di 24 cm diam.)

  • 600 g di ricotta di pecora (va bene anche la ricotta di mucca ma deve essere piuttosto asciutta, altrimenti rilascia il latticello)
  • 150 g di zucchero
  • 60 g di Grand Marnier o Rhum
  • 100 g di cacao amaro in polvere
  • 2 uova
  • 100 g di cioccolato fondente a pezzi
  • 300 g di savoiardi

Preparazione

  1. Mettere la ricotta, lo zucchero e un cucchiaio di liquore nel boccale e mescolare: 20 sec./vel 4.
  2. Dividere la crema a metà, lasciandone una metà nel boccale e mettere l’altra metà da parte in una ciotola in frigorifero.
  3. Alla crema nel boccale aggiungere il cacao, le uova e mescolare: 20 sec./vel. 4. Mettere in una ciotola e porre in frigorifero.
  4. Tritare il cioccolato fondente a pezzi: deve risultare sminuzzato ma non polverizzato (4 sec./vel. 7). Unire alle scaglie di cioccolato la crema bianca tenuta da parte e mescolare: 10 sec./Antiorario/vel. 4.
  5. Foderare il fondo e le pareti di una tortiera dal fondo apribile con savoiardi pennellati col liquore rimasto, utilizzando per rivestire le pareti savoiardi tagliati a metà orizzontalmente e posizionati in piedi.
  6. Versare sulla base dei savoiardi prima la crema con fondente e sopra la crema al cioccolato.
  7. Far riposare in frigorifero per 3 ore.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...