Linguine integrali agli scampi

Per la Festa della mamma ho invitato i miei a pranzo e ho realizzato un menù a base di pesce, molto semplice ma gustoso.

Per l’antipasto ho preparato il classico-ma-sempre-buono cocktail di gamberi (ho pulito e cotto a vapore 4 gamberi ciascuno che ho poi servito in coppette di lattuga con la salsa rosa express ma home-made (cioè maionese cotta bimby e ketchup); come primo le linguine integrali agli scampi qui spiegate; per secondo il salame di tonno (di cui va ghiotta la mia mamma!) accompagnato con crema di fagioli e fettine di cipolla di Tropea e per finire una bella macedonia di fragole e banane e lo spumone al cacao per dessert. Ma veniamo alle linguine agli scampi: è un piatto delicato e di facile realizzazione. Importante è preparare con gli scarti del pesce il fumetto che servirà per dare più sapore al condimento. Il brodo di pesce può essere conservato in frigo al massimo 2 giorni oppure può essere congelato e usato per successive preparazioni a base di pesce. Con i video linkati anche pulire gli scampi è un gioco da ragazzi!

Linguine integrali agli scampi

Ingredienti (per 4 porzioni)

  • 200 g di linguine integrali
  • 16 scampi freschi
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1/2 noce di burro
  • 1 cucchiaio di panna
  • prezzemolo tritato
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b. (facoltativo)
Per il fumetto di pesce:
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio incamiciato

Preparazione

  1. Lavare e pulire gli scampi: io ho trovato utilissimi questi due video che spiegano molto bene come sgusciare i crostacei e come svuotare la carcassa degli scampi da usare come decorazione. Tenere da parte gli scarti per preparare il fumetto che servirà per il sugo di pesce.
  2. Preparare il fumetto: in una casseruola un po’ alta mettere la carota, il sedano, la cipolla, l’aglio e gli scarti del pesce, aggiungere l’acqua fino a coprire e portare a bollore. Far cuocere per 20 minuti, schiumando di tanto in tanto. Con un colino, filtrare il brodo ottenuto.
  3. Per il sugo: frullare la carota, il sedano e la cipolla bolliti. Mettere due cucchiai del composto ottenuto in una wok a soffriggere con l’olio e il burro per un paio di minuti. Aggiungere i gusci interi degli scampi-decorativi. Sfumare con il vino bianco, aggiungere un po’ di brodo di fumetto, il pomodoro concentrato, la panna e il prezzemolo tritato.
  4. Intanto cuocere le linguine in abbondante acqua salata. Quando mancheranno circa 5 minuti al termine della cottura della pasta, aggiungere la polpa degli scampi nella wok, regolare di sale, aggiungere il peperoncino.
  5. Scolare la pasta e saltarla nella wok insieme al sugo con gli scampi, impiattare e servire caldo adagiando uno scampo per ogni piatto.

Per il secondo guarda la ricetta per la crema di fagioli con tonno e cipolla di Tropea.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...